Miglioramento infrastrutture di ricettività attraverso lo strumento del Tax Credit

Credito d’imposta dell’80% e contributo a fondo perduto fino al 50% e fino a 40.000 euro (incrementabili per altri 100.000 euro) per aumentare la qualità dell’ospitalità turistica con investimenti finalizzati alla sostenibilità ambientale e alla riqualificazione.

SOGGETTI BENEFICIARI

Aziende configurabili come strutture ricettive: strutture alberghiere, nonché strutture che svolgono attività agrituristiche, terme e strutture all’aperto.

OGGETTO

◆ Interventi di ristrutturazione edilizia e di eliminazione delle barriere architettoniche.
◆ Interventi per aumentare l’efficienza energetica e per l’adozione di misure antisismiche.

OBIETTIVI E FINALITÀ

Riqualificazione delle strutture del settore turistico attraverso la realizzazione di interventi diversificati (ristrutturazioni immobiliari, investimenti ecosostenibili) ed innalzamento degli standard qualitativi

DOCUMENTI

Art. 1 del DL 152/2021
Avviso del 16 settembre 2022 – Rimodulazione dei progetti e cofinanziamento delle Regioni
◆ Avviso del 23 dicembre 2021 – Modalità applicative per l’erogazione di contributi e crediti d’imposta a favore delle imprese turistiche di cui all’articolo 1 del Decreto-legge n. 152
Spese ammissibili – pubblicato il 4 febbraio 2022
Spese ammissibili – aggiornamento pubblicato il 22 febbraio 2022
Avviso n. 2615 del 18 febbraio 2022 – Modalità applicative per l’accesso alla piattaforma
Avviso prot. 4986/22 del 8 aprile 2022 – Criteri di riparto delle risorse, tempistica di presentazione della documentazione necessaria e modalità di rendicontazione per l’erogazione di contributi e credito d’imposta
FAQ 1 | 2
WEBINAR del Segretario Generale
Accesso alla piattaforma
Contatti
Decreto di concessione delle agevolazioni del 27 giugno 2022
Elenco dei beneficiari ammessi
– Rettifica del 01/07/2022: Elenco dei beneficiari ammessi (parte 1parte 2parte 3)
Chiarimenti
Avviso pubblico del 01 agosto 2022 – Rimodulazione proposte progettuali
Manuale utente per i beneficiari (aggiornato al 20/09/2022)
Non cumulabilità degli incentivi

Report Ifit