Professioni turistiche

Il Ministero del Turismo gestisce le procedure di riconoscimento delle qualifiche professionali di:

L’iter cambia a seconda del Paese di provenienza del richiedente, cosi come si differenzia se riguarda prestazioni temporanee o permanenti.

Le procedure in materia di bandi ed esami per le abilitazioni all’esercizio delle professioni turistiche sono, invece, svolte da ciascuna Regione secondo le proprie normative.

Le procedure per il riconoscimento delle professioni di accompagnatore turistico e di direttore tecnico di Agenzia di viaggio sono svolte dalle Amministrazioni Regionali.

In Italia, le professioni di accompagnatore turistico e di guida turistica sono regolamentate distintamente e il rilascio delle relative abilitazioni è di competenza regionale/provinciale.

Allo stato attuale, nelle more che le Regioni definiscano le citate procedure, la richiesta di riconoscimento delle predette professioni possono essere inoltrate al Ministero, all’indirizzo di posta elettronica dedicato professionituristiche@ministeroturismo.gov.it, utilizzando la modulistica pubblicata su questo sito nelle sottosezioni delle specifiche professioni turistiche.

Il MiTur ha pubblicato il Decreto relativo ai requisiti professionali dei direttori tecnici delle agenzie di viaggio e turismo:
DM del 05.08.2021_Requisiti professionali direttori tecnici agenzie di viaggio e turismo

Sono in corso di definizione criteri e requisiti per il riconoscimento delle altre professioni turistiche.

Sul sito web del Ministero della Cultura sono pubblicati gli Elenchi delle professioni turistiche nel 2020-2021, nonché l’Elenco delle guide temporanee aggiornato ad agosto 2021.

Ai sensi della direttiva 2005/36/CE, integrata e modificata dalla direttiva 2013/55/UE recepite rispettivamente dai D. Lgs. n. 206/2007 e D. Lgs. n. 15/2016, il riconoscimento delle professioni può essere richiesto dagli utenti come:

Prestazione temporanea ed occasionale

Può essere richiesto dagli interessati il riconoscimento del titolo o dell’esperienza professionale ai fini della libera prestazione occasionale e temporanea, mediante l’inoltro all’indirizzo di posta elettronica dedicato professionituristiche@ministeroturismo.gov.it della “dichiarazione preventiva” corredata di tutti i documenti necessari. L’Ufficio accerta la completezza della documentazione e inserisce il nominativo del professionista temporaneo in un Elenco che viene costantemente aggiornato e pubblicato sul sito web istituzionale del Ministero del Turismo nella sezione dedicata, all’indirizzo https://www.ministeroturismo.gov.it/professioni-turistiche/.

Si evidenzia che non è necessaria la dichiarazione preventiva per la prestazione occasionale degli accompagnatori turistici, mentre è necessaria per la richiesta di riconoscimento della prestazione professionale di guida turistica.

Diritto di stabilimento

Può essere richiesto dai soggetti interessati il riconoscimento del titolo o dell’esperienza professionale ai fini dell’esercizio del diritto di stabilimento mediante l’inoltro al Ministero dell’istanza all’indirizzo di posta elettronica dedicato professionituristiche@ministeroturismo.gov.it, corredata di tutti i documenti necessari.  L’Ufficio preposto accerta la completezza della documentazione, ne informa l’interessato e in caso di positiva istruttoria pubblica il relativo decreto di riconoscimento, nel rispetto della tempistica stabilita (entro tre mesi dal ricevimento della documentazione completa).

I decreti di riconoscimento sono, quindi, inviati agli interessati, alle Regioni per la eventuale organizzazione della misura compensativa propedeutica al rilascio del patentino italiano, e sono altresì pubblicati sul sito web istituzionale del Ministero del Turismo Turismo nella sezione dedicata, all’indirizzo https://www.ministeroturismo.gov.it/professioni-turistiche/.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Codice del turismo

DPR n. 394/99

Decreto Legislativo n. 206/07

Decreto Legislativo n. 79/2011

Legge n. 97/2013

Decreto Legislativo n. 15/2016

Direttiva UE  36/2005

Direttiva UE 55/2013

SA.62392-Agenzie-di-viaggio-e-tour-operator