Scheda n. 52 – Montagna Italia

L’intervento punta al sostegno di programmi di investimento tesi al rilancio del turismo montano italiano, attraverso adeguamenti infrastrutturali, pianificazione e promozione dei prodotti turistici in un’ottica di sostenibilità. ll programma, inoltre, si pone in linea con le raccomandazioni del piano Transition Pathway for Tourism presentato dalla Commissione Europea.​

Obiettivo principale dell’intervento, infatti, è quello di fornire supporto a tutte le attività imprenditoriali, in special modo a quelle in forma aggregata, presenti sul territorio Nazionale, al fine di valorizzare l’offerta turistica legata al patrimonio montano e di potenziare le infrastrutture esistenti per una fruizione sostenibile. A tal fine, saranno promosse attività di rete tra le imprese turistiche e iniziative caratterizzate da partenariati pubblico-privati aventi ad oggetto la qualificazione e il potenziamento della dotazione infrastrutturale esistente nonché l’implementazione di forme di turismo funzionali alla conservazione e alla cura dell’ambiente. Inoltre, saranno incentivate forme di collaborazione tra imprese volte a favorire la promozione dei prodotti tipici e del turismo esperienziale (es. turismo enogastronomico, naturalistico, ecc.). Infine, l’intervento sosterrà il ricorso all’innovazione/nuove tecnologie, facendo leva sul Tourism Digital Hub e sull’interoperabilità/trasformazione digitale, consentendo così di amplificare la notiziabilità e la diffusione delle iniziative attraverso il digitale.​

SOGGETTI BENEFICIARI

Le candidature per il finanziamento dei Progetti per la Montagna possono essere presentate da soggetti privati (profit o non profit) in forma singola o aggregata, con preferenza e premialità per la forma aggregata. Le proposte, in particolare, dovranno mirare alla realizzazione di progetti finalizzati alla promozione dell’offerta turistica integrata delle aree montane, con l’obiettivo di migliorare la specializzazione e la qualificazione del comparto e di incoraggiare gli investimenti per accrescere la capacità competitiva e innovativa dell’imprenditorialità turistica del settore.​

​Le risorse disponibili per il presente Avviso ammontano complessivamente a euro 26.700.000,00. Il contributo massimo per ciascun progetto è pari a euro 2.000.000,00 (comprensivo di IVA). Il finanziamento è concesso nella forma del contributo a fondo perduto ed è concedibile nella misura massima del 100% del totale dei costi ammissibili sull’operazione, inclusivi di IVA qualora non recuperabile dal beneficiario, per le spese eleggibili a valere sul FSC 2014/2020.​

STRUMENTO ATTUATIVO

A partire dalle ore 10:00 del giorno 05 agosto 2022, tramite il seguente link, sarà attiva la piattaforma informatica destinata alla presentazione delle domande di finanziamento per proposte di intervento volte al rilancio del turismo montano italiano, attraverso adeguamenti infrastrutturali, pianificazione e promozione dei prodotti turistici in ottica di sostenibilità. Si ricorda che saranno prese in esame solo le domande pervenute entro le ore 13:00 del giorno 30 settembre 2022.

Per ulteriori informazioni, si prega di consultare la pagina dell’Avviso

Eventuali richieste di assistenza potranno essere inviate esclusivamente a mezzo e-mail scrivendo all’indirizzo: psc.avvisomontagnaitalia@ministeroturismo.gov.it

DOCUMENTI:

MiTur – Bando Montagna – Manuale Soggetto Proponente.pdf
FAQ Avviso Pubblico